In punta di piedi

Il “Parco Libero” di Acqua dei Corsari rigenera idee

micGilda Sciortinotoday19/06/2021

Sfondo
share close
Un concorso internazionale di idee per immaginare il futuro del “Parco Libero”, 11 ettari sulla costa sud di Palermo, ad Acqua dei Corsari, intitolata dal 2013 a Libero Grassi, l’imprenditore ucciso dalla mafia il 29 agosto del 1991 per avere detto NO ai suoi estortori.
Lo bandisce l’associazione ”Parco Libero OdV” chiedendo, agli studenti e neo laureati dei corsi di laurea in Architettura del Paesaggio e Architettura, di immaginare uno spazio partecipato e multifunzionale in un’area che per anni è stata utilizzata come discarica degli sbancamenti e delle demolizioni provenienti dal “Sacco di Palermo” e che ora, grazie a un’ampia sinergia tra pubblico e privato, si avvia a cambiare veste ed essere riconsegnata ai cittadini.
Ne parliamo nella puntata di “In punta di piedi”, programma condotto da Gilda Sciortino su www.mooditaliaradio.it, con Alice Grassi, presidente dell’associazione “Parco Libero OdV”, Manfredi Leone, coordinatore del concorso e professore di Architettura del Paesaggio all’Università di Palermo, Daniele Marannano, segretario dell’associazione “Parco Libero”, già presidente Addiopizzo.

In punta di piedi

Mood Italia Radio
centrato orizzontalmente
Adesso in onda
0%